Lo stabilimento Jeep di Detroit rischia licenziamenti temporanei per carenza di chip

Stellantis NV ha in programma di licenziare temporaneamente i lavoratori in uno stabilimento Jeep a Detroit nei mesi di aprile e maggio a causa di una carenza di chip semiconduttori, ha confermato la società.

Stellantis taglierà due squadre di lavoro nel suo stabilimento Jefferson North a Detroit per tre settimane a partire dal 26 aprile, quindi le richiamerà e licenzierà una terza squadra dal 17 maggio fino alla settimana del 31 maggio, secondo un programma ottenuto da Bloomberg News. L'impianto sul lato est di Detroit normalmente opera su due turni con tre squadre di lavoro sei giorni alla settimana per mantenerlo in funzione 20 ore al giorno.

"Stellantis continua a lavorare a stretto contatto con i nostri fornitori per mitigare gli impatti sulla produzione causati dai vari problemi della catena di approvvigionamento che affliggono il nostro settore", ha dichiarato in una nota la portavoce dell'azienda Jodi Tinson. “A causa della carenza globale di microchip senza precedenti, Jefferson North adeguerà il suo programma di produzione fino alla fine di M

L'impianto, noto come JNAP, impiega circa 4.800 lavoratori orari e rende il Jeep Grand Cherokee, il modello Jeep più venduto lo scorso anno e il SUV Dodge Durango. Una versione riprogettata del Grand Cherokee dovrebbe iniziare la produzione ad agosto, secondo il ricercatore AutoForecast Solutions.

Stellantis, nata dalla fusione di Fiat Chrysler Automobiles NV e Gruppo PSA, sta cercando di proteggere la produzione dei suoi redditizi veicoli a marchio Jeep e Ram da la carenza globale di semiconduttori che affligge l'industria automobilistica.

 L'azienda ha già inattivo metà dei suoi 10 stabilimenti nordamericani questo mese a causa della carenza. È anche alle prese con un aumento dei casi di coronavirus: la produzione nel suo stabilimento di assemblaggio di Sterling Heights, che rende la versione più recente e più costosa del pickup Ram 1500,è stato in parte ostacolato dalle assenze legate al COVID, ha riferito Bloomberg la scorsa settimana.

Il Michigan è diventato il peggior hotspot virale negli Stati Uniti con la diffusione di varianti più contagiose, mentre l'esitazione del vaccino e l'affaticamento pandemico hanno minato gli sforzi per contenere il virus.

2021 Jeep Grand Cherokee


Orario postale: 23-aprile-2021